«L’Associazione Toscana Volontari della libertà rinnova il proprio impegno e il proprio lavoro nelle scuole e nelle comunità al fine di tutelare, difendere e diffondere i valori della Costituzione». A ribadire questo concetto il consigliere nazionale della Federazione Italiana Volontari della Libertà, Andrea Giannasi, che da Milano ricorda come sia il partigianato autonomo, moderato, cattolico, apolitico e apartitico ad avere “pagato” il prezzo più alto, prima, durante e dopo la lotta di Liberazione.

Pubblicità